Casa > Notizie > Notizie del settore > Coronavirus e micromorità - Qu.....
Prodotto caldo
Contattaci
Omni Intelligent Technology Co., Ltd.   
Tel: (+ 86) 755-89208216   
Fax: (+86) 755-89208219   
Aggiungi: 5 °.Blocco da pavimento 4, zona tecnica Lianchuang One, No.21th.Bullan Road, distretto di Longgang, Shenzhen, P.R.China.
Se hai qualche domanda, ti preghiamo di contattarci, ti daremo il miglior servizio!Contattare la società

Notizie

Coronavirus e micromorità - Qual è l'impatto


Con quasi tutti i mercati e le industrie attualmente colpiti dalla pandemia globale del Coronavirus, è inevitabile che il mondo della micromobilità avrebbe sentito alcuni riverberi significativi. Come i casi di Coronavirus confermati continuano ad aumentare, le persone stanno ripensando a come vanno intorno alle loro città (cioè se scelgono di viaggiare oltre le loro case), mentre gli spazi urbani e gli hub di produzione vengono immediatamente rimodellati. Stiamo già vedendo come questi cambiamenti di mobilità stanno influenzando l'industria - e abbiamo notato cinque take a take a tasti che possono essere usati per capire meglio dove possiamo andare da qui.

1. Le persone evitano il trasporto pubblico e / o rimanendo, il che significa altre modalità di trasporto (e l'economia del Gig) sono in aumento.
A meno che le persone non seguono il mandato di tali società che hanno implementato le politiche di lavoro da lavoro, i commi quotidiani devono ancora accadere. Ma si svolgono sempre più attraverso alternative al transito pubblico, sia attraverso i servizi di guida o le opzioni di mobilità condivisa. Le compagnie di noleggio di scooter stanno incoraggiando i ciclisti per cancellare i loro scooter prima dell'uso, e il personale di manutenzione prende misure rigorose per disinfettare più frequentemente i veicoli. In generale, cosa significano le implicazioni sanitarie per l'economia del Gig composta da driver di guida di guida, lavoratori di manutenzione scooter part-time e fornitori di servizi di consegna alimentare? Con le pressioni del montaggio coronavirus, le aziende stanno ricevendo petizioni (come una dai lavoratori del Gig in aumento in California) per cambiare il modo in cui affrontano cose come foglie malate e pagato il tempo libero per i lavoratori contingenti. Instacart, ad esempio, ha appena annunciato un congedo per malattia pagato per i lavoratori part-time diagnosi di Coronavirus (compresi gli acquirenti e i conducenti del contratto). La società ha anche implementato una nuova opzione per lasciare oggetti alle porte dei clienti. Con le persone che soggiornano sempre più a casa, le aziende di consegna alimentari saranno più richieste che mai, e fanno affidamento su scooter e biciclette per le loro operazioni. Uber, ad esempio, ha recentemente annunciato che la società si aspetta che il suo segmento di consegna alimentare veda una spinta a causa dell'epidemia. Stiamo vedendo più imprenditori che lanciano le aziende condividere scooter specificamente con l'outsourcing di consegna alimentari. Uno dei nostri clienti di Scooter-Share, Hobo, ad esempio, ha un contratto con Foodpanda in Bulgaria. E stiamo vedendo molti più operatori che cercano di capitalizzare questi tipi di sinergie di consegna alimentari.

2. La condivisione della bici è in aumento in luoghi come la Cina e New York.
Le strade della Cina sembrano molto diverse in questo momento, con la popolazione ancora su Alert e le aziende che si riaperranno lentamente. Le recenti statistiche presentate da Hellobike raccontano una storia interessante su come le persone hanno maggiori informazioni sulla condivisione di biciclette durante l'altezza del focolaio Covid-19 del paese. I dati Hellobike mostrano il numero di giostre a lunga distanza oltre 1,8 miglia a Wuhan triplicata dal 22 gennaio al 30 gennaio - quando la città era in quarantena. Il mese scorso, la Cina Urban Public Transportation Association ha messo in atto un nuovo standard di igiene per l'industria della condivisione della bicicletta del paese, che renderà la disinfezione una procedura standardizzata. Secondo il Dipartimento dei Trasporti del Dipartimento di New York City, la città ha visto un aumento del ciclismo dall'inizio di marzo. Solo questa settimana, c'è stato un aumento del 50% in bicicletta su tutti i ponti del fiume orientale rispetto allo scorso anno, poiché le persone stanno prendendo le loro biciclette per evitare il transito pubblico.

3. Dobbiamo diversificare dove avviene la produzione di hardware.
Quando Covid-19 ha avuto origine da Wuhan, Hubei a dicembre, c'erano segni quasi immediati che l'industria produttiva cinese avrebbe sperimentato ritardi di comunicazione e produzione. La stragrande maggioranza dell'hardware scooter è realizzata in Cina, e quando un paese si arresta, è il momento di ripensare quanto sia possibile avere una regione dominare la catena di approvvigionamento per un'intera industria. Ci sono molte aziende di micromorità che utilizzano già strutture di produzione alternative, e vedrete in abbondanza di più. Ad esempio, Comodule ha costruito la propria fabbrica a Talinn, in Estonia per produrre i suoi dispositivi IOT e AXA rende le sue serrature in bici intelligenti nei Paesi Bassi. L'India ha anche una lista crescente di produttori di blocco bici intelligenti. Mentre la produzione di hardware di scooter cinese è una componente insostituibile del settore, le lezioni apprese da Coronavirus è necessaria una diversinazione più regionale.

4. La pianificazione della città cambierà sulla scia di Coronavirus.
Come gestiremo la densità delle città urbane è direttamente correlata al controllo delle malattie, secondo Michele Acuto, professore della politica urbana globale nella Scuola di Design presso l'Università di Melbourne. "Covid-19 mette una sfida fondamentale su come gestiremo l'urbanizzazione. Hong Kong ha 17,311 persone per miglia quadrata. La gestione della densità di ripensamento è una chiave per la sopravvivenza a lungo termine in un mondo pandemico, in realtà ", ha recentemente detto Acuto ha detto a City Lab. La gestione della città è intrinsecamente dipendente dalla corretta e sicura gestione dei dati, un argomento che il CEO di JoyRide Vince Cifani discuterà in profondità presso la micromorità America a luglio (la conferenza è stata rinviata dalla sua data originale di aprile, più su quella inferiore).


5. Le conferenze della mobilità sono riprogrammate o cancellate, ma le opportunità di crescita e sviluppo sono ancora mature.
Dal momento che i viaggi globali e gli incontri pubblici che attirano 1.000 persone o più vengono scoraggiati (o addirittura bandite in alcuni punti), il circuito della conferenza della micromobilità è stato inevitabilmente influenzato. I recenti annunci includono la micromobilità L'America è riprogrammata fino al 16-17 luglio e spostare la nuova data del 1-2 settembre dell'America. La rete faccia a faccia e le discussioni del pannello troveranno sempre più il loro modo online (si aspetta di vedere molti più webinar, podcast e sessioni di domande e risposte estese) fino a quando non siamo in grado di sperimentare nuovamente il vero affare. A proposito di offerte, vale la pena notare che la maggior parte degli operatori globali di JoyRide operano a capacità regolare. Ci sono punti sulla mappa che non sono stati profondamente influenzati dal Coronavirus. Stiamo fielding richieste quotidiane in un grande volume da parte delle imprese tra l'Europa settentrionale, i Caraibi, il Sud America, l'U.S., il Canada e l'Australia che cercano soluzioni software chiavi in ​​mano per le loro flotte. Come tutte le industrie interessate da questa crisi sanitaria, il mondo della micromobilità dovrebbe rimanere ottimista e socialmente responsabile allo stesso tempo.