Casa > Notizie > Notizie del settore > 5 città stanno ottenendo la mi.....

Notizie

5 città stanno ottenendo la micromobilità proprio in risposta a COVID-19

Le città di tutto il mondo stanno prendendo provvedimenti per proteggere i residenti e ridurre al minimo la diffusione di COVID-19. Per molti, ciò significa rivisitare il trasporto, e non solo a breve termine.
Scooter elettrici e biciclette svolgono un ruolo fondamentale in questo processo offrendo un sistema di mobilità che si adatta al comportamento e alla domanda del ciclista. Un numero crescente di responsabili politici sta ora abbracciando questa idea, adottando lodevoli misure per incoraggiare l'uso della micromobilità e facilitare la domanda di trasporto pubblico e strade.

Qui ci sono cinque città che stanno ottenendo il trasporto urbano proprio in risposta al coronavirus.

1.) Berlino, Germania: piste ciclabili pop-up

Berlino sta assumendo un ruolo di primo piano nella creazione di piste ciclabili "pop-up" temporanee per incoraggiare i pendolari a abbandonare le proprie auto a favore di corse sicure in bici e scooter.
A marzo, le autorità del distretto di Kreuzberg hanno ampliato due piste ciclabili per consentire agli utenti di micromobilità di mantenere la separazione raccomandata di distanza sociale di 1,5 metri. Sulla base del rapido successo di quel programma, sono state aggiunte nuove corsie temporanee non solo in tutta la città, ma in tutto il paese. I residenti in oltre 130 città tedesche hanno ora richiesto l'aggiunta di un'infrastruttura protetta simile alle loro strade pubbliche.
Per aiutare a semplificare il processo, Berlino ha rapidamente introdotto linee guida tecniche su come installare correttamente piste ciclabili "pop-up" che sono liberamente disponibili per tutti.

2.) Denver, CO, USA: Open Streets
Denver ha risposto rapidamente alla necessità di creare più spazi aperti sulla scia della pandemia di coronavirus. La città ha chiuso importanti tratti di strade che attraversano il traffico tra cui l'11 ° e il 16 ° Avenue, portando ad un aumento di 4x del numero di ciclisti e pedoni in città per tutto il mese di aprile. Secondo un sondaggio della Denver Streets Partnership, oltre il 90% dei residenti spera che le chiusure rimangano in vigore.
Questa azione decisiva segue un modello recente di apertura dello spazio per scooteristi e ciclisti. A gennaio, il sindaco di Denver Michael Hancock ha annunciato che la città del Mile High avrebbe costruito oltre 125 miglia di piste ciclabili entro il 2023. Il piano include piste ciclabili dipinte e protette, insieme a piste ciclabili del quartiere ed elementi per ridurre le velocità e i volumi di traffico. La città ha anche recentemente rilasciato una Richiesta di qualifiche (RFQ) per gli operatori per fornire servizi di micromobilità condivisi (inclusi, come minimo, scooter e biciclette / e-bike) sotto una piattaforma integrata con marchio. L'obiettivo è ottenere una riduzione dell'80% delle emissioni di carbonio entro il 2050.

3.) Milano, Italia: aumento dei cappellini per bici e scooter
In risposta alla pandemia, le città di tutta Italia hanno adottato misure decisive per ridurre l'utilizzo dell'auto e incoraggiare la micromobilità, forse nientemeno che Milano.
La città del nord Italia, che è stata particolarmente colpita da COVID-19, ha già iniziato ad attuare il suo piano Strade Aperte che comprende 35 km (22 miglia) di piste ciclabili aggiuntive e nuove zone di velocità di 30 km / h (20 mph). Il piano prevede anche un aumento significativo del numero di veicoli a micromobilità ammessi in città, raddoppiando la quantità di biciclette da 8.000 a 16.000 e più che raddoppiando la quantità di scooter elettrici da 2.250 a 6.000. I funzionari della città sperano di ridurre in modo significativo l'uso delle singole auto e mantenere il forte calo dell'inquinamento atmosferico che si è verificato durante il blocco a livello nazionale.

4.) Austin, Texas, Stati Uniti: orientamento, pianificazione e collaborazione
Il piano di mobilità strategica di Austin è stato istituito per raggiungere un obiettivo ambizioso di cambio del 50% di distanza dalle automobili. La strategia include l'assegnazione di priorità alla sicurezza, il miglioramento delle infrastrutture e l'incentivazione di servizi di mobilità condivisa intelligenti come gli scooter elettrici.
La città è profondamente impegnata in quelle che considera opzioni di mobilità essenziali e questa visione ha giocato un ruolo chiave nel consentire a Bird di tenere una piccola flotta di scooter elettrici a disposizione dei lavoratori durante la pandemia. Ci ha anche permesso di accelerare il servizio in modo rapido ed efficace in stretta comunicazione con la città.
"Mentre guardiamo al futuro, è evidente che le opzioni di mobilità personale, come la micromobilità, hanno un ruolo permanente nel nostro sistema di mobilità", ha affermato Jason JonMichael, vicedirettore della Smart Mobility per la città di Austin. "Le partnership e le decisioni collaborative che prendiamo determineranno il livello di impatto che avrà sulla ripresa della nostra comunità e anche sulla ripresa del settore privato. I nostri bisogni sono reciprocamente inclusivi, ora più che mai. "

5.) Parigi, Francia: integrazione del trasporto pubblico
Mentre le misure di confinamento iniziano a decollare a Parigi, il sindaco Anne Hidalgo sta adottando misure proattive per garantire che i residenti rispettino le linee guida sul distanziamento sociale, in particolare per quanto riguarda i trasporti.
Per fare questo, la capitale francese sta creando una rete di piste ciclabili pop-up che seguono percorsi identici ad alcune delle linee di trasporto pubblico sotterranee più trafficate. Ciò include le linee della metropolitana 1, 3, 10 e 13 insieme alle linee RER A e B sulla riva sinistra. Il sindaco Hidalgo ha recentemente twittato una mappa finalizzata degli ulteriori 50 km di piste ciclabili post-confinamento.
La scorsa settimana, Bird ha iniziato a intensificare il servizio a Parigi in preparazione alla riapertura della città, offrendo corse gratuite al personale medico e di emergenza. Abbiamo anche lanciato la nostra funzione in-app che evidenzia le attività commerciali locali per favorire la ripresa economica.

Pronto a far parte della comunità mircomobility, avrai anche bisogno del dispositivo qui sotto.