Casa > Notizie > Notizie del settore > Nel 2017 il numero di utenti d.....

Notizie

Nel 2017 il numero di utenti di biciclette in condivisione nel mondo è aumentato a 227 milioni

Di recente, il rapporto di sviluppo globale di condividere la bici rilasciato da Cheetah Lab, un istituto di ricerca di dati mobile globale, mostra che nel 2017 il numero di utenti di biciclette nel mondo è aumentato a 227 milioni. Tra loro, da settembre a dicembre 2017, il tasso di penetrazione giornaliera degli utenti del mercato estero è aumentato del 2440%.

Quan Jing, direttore esecutivo di Cheetah Global Think Tank, ha dichiarato: "C'è ancora molto spazio per la crescita nel mercato globale della bike sharing, specialmente nei mercati esteri, e il marchio cinese sarà la principale forza trainante".



Nel 2017, il tasso di penetrazione di utenti attivi in ​​Cina condividere la bici l'industria è aumentata più di sei volte, e Mobike ha rappresentato oltre il 90% delle biciclette condivise. I dati più recenti mostrano che nel mercato cinese il tasso di penetrazione settimanale di Ofo è dello 0,5729% e il Mobike è dello 0,4534%.

Nei mercati d'oltremare, gli ultimi tassi di penetrazione attivi settimanali di oBike, ofo, Mobike e oBike-Singapore condividono il marchio di biciclette dello 0,0187%, 0,0107%, 0,0106%. Nel mercato estero, il quarto e il quinto rispettivamente è il marchio di biciclette di Hong Kong Gobee.bike e gli Stati Uniti condividono il marchio di biciclette LimeBike, i loro tassi di penetrazione attivi settimanali erano 0.0008%, 0.0007%. Rispetto ai primi tre gap di penetrazione oltreoceano attivi tra i più grandi. Rispetto ai primi tre oltreoceano, il gap di penetrazione settimanale attivo è grande.

Il rapporto mostra che nel mercato globale, il mercato delle biciclette condivise è principalmente occupato da due marchi cinesi di OFO e Mobike, ed è significativamente in anticipo rispetto ai marchi di biciclette che condividono all'estero.
Dalla distribuzione globale degli utenti attivi di ciclismo, le regioni più popolari in Asia sono la Cina, Singapore, seguita da Regno Unito, Francia, Italia, rappresentata dal mercato europeo, il mercato degli Stati Uniti è appena iniziato.

In alcune parti d'oltreoceano, lo scenario di condivisione della bicicletta tende a passare dal traffico essenziale al tempo libero. Ad esempio, gli utenti della bici di guida in Italia sono concentrati principalmente intorno alle 14:00 alle 19:00. C'è una certa differenza nel numero di ciclisti che condividono la bicicletta con la Cina nelle ore di punta della mattina e della sera.

Cheetah prevede che nei prossimi due anni il numero di utenti che condividono biciclette nel mondo continuerà a crescere, raggiungendo i 306 milioni entro il 2019. Tra questi, il potenziale di crescita nei mercati esteri è il più alto e il numero di utenti di biciclette che condividono nel mercato estero avrà 5-10 volte più spazio per la crescita nei prossimi due anni.

Analisi ha anche detto che la domanda globale di biciclette è di circa 110 milioni ogni anno, il numero di ciclisti è di circa il 15% della popolazione totale, il numero totale di ciclisti è di oltre 1,1 miliardi. E questi corridori saranno anche i più diretti utenti condivisione di biciclette.

Inoltre, l'enorme base di popolazione in Asia, inclusa l'India, la seconda più grande popolazione del mondo, è anche una condizione favorevole per la condivisione oltreoceano degli utenti di biciclette che hanno continuato a crescere rapidamente. Pertanto, l'Asia sarà anche l'area chiave per molte competizioni di marchi.